10° giornata per la custodia del creato, anche a Binanuova

Binanuova- Nell’ambito delle celebrazioni della 10° giornata per la custodia del creato, la Parrocchia di Binanuova ha voluto celebrare un momento di riflessione, dove la natura ha creato sulle sponde del fiume Oglio un angolo bellissimo e che l’uomo, fortunatamente, fino ad oggi ha solo valorizzato.

Celebrante Don Thomas, era presente il coro giovani di Vescovato, diretto da Monica Rivoltini con Cottarelli Gianfranco alla chitarra e Sara Miglioli al flauto. La cerimonia si è svolta nella serata di martedì 1 settembre. in due fasi distinte, in chiesa prima e successivamente all’esterno nel parco dei giochi dell’oratorio. Buona la presenza dei fedeli che con devota e attenta compostezza hanno partecipato alle letture e al cantico delle Creature, una lode al Signore per le bellezze della natura, oggi rese più difficili da riconoscere a causa dei danni fatti dall’uomo, con l’auspicio, ha detto in sintesi Don Thomas, che il prossimo convegno che si terrà a Firenze per un “umano rinnovato” non resti solo accademia.

Durante la cerimonia sono stati proiettati anche particolari del “Cantico delle creature” realizzati lungo un percorso, in un bosco dedicato a San Francesco e realizzato sul retro della chiesa di Madonna di Campiglio. Poi in processione, aperta dalla croce e con la preghiera delle litanie, recitate da Marco Fiora, tutti si sono recati nel parco a lato dell’Oratorio, per procedere alla benedizione del fiume Oglio. Sulle acque dello stesso, illuminata come la sponda opposta da due file di torce, la barca del volontario Federico Bocchi che ha poi lasciato scorrere sull’acqua una corona di fiori a ricordo di tutti coloro che, soprattutto in questo periodo, hanno perso la vita nell’acqua.

La serata si è conclusa con un rinfresco presso l’oratorio. Il prossimo appuntamento, da parte dell’unità Pastorale e dell’Oratorio Sant’Agostino e Don Bosco, è per sabato 19 settembre  quando ci sarà “fiato alle trombe….rullo di tamburi….udite, udite, una serata speciale alla Medievale”. Il ritrovo è previsto presso la corte di Donna Isa, per una sfilata con personaggi in costume e con sbandieratori e musici, provenienti dalle “terre dei Gonzaga” di Rivarolo Mantovano. Alle 19,30 presso l’Hostaria Oratorium si terrà un banchetto medievale . E’ gradita la prenotazione, riferimenti, oltre ai Sacerdoti dell’Unità Pastorale, Rino 3315042292 e Sergio 3488329439 entro lunedì 14 settembre.

Giampietro Masseroni
Classe 1940. ex sindaco di Pescarolo, appassionato estimatore del proprio territorio, del quale conosce- e riporta- vita, morte e miracoli...

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


due × = 10