10° giornata serie D maschile

di -
0

Nella 10°giornata di andata del campionato leggero dominio del fattore campo con 5 vittorie interne e solo 3 esterne e tante sorprese. La più clamorosa giunge da Casalmaggiore dove la capolista E’Più (Cornacchione 16) cede davanti al pubblico amico per mano di un ritrovato San Pio X Mantova alla quarta vittoria consecutiva trascinato da un positivo Andrea Montanari autore di 18 punti, ma anche dall’ex Sustinente Zucchi autore di 2 pesanti triple nel finale di gara. Ne approfitta del ko di Casalmaggiore la Simecomm Ombriano (Piloni 22) che priva degli infortunati Cerioli e Bonacina si impone in trasferta sull’ostico campo della bestia nera Castegnato a cui non sono bastati i 15 punti della coppia Bontempi e Boarini e l’ImbalCarton Prevalle (Mora 23) che si impone abbastanza nettamente tra le mura amiche nel derby contro la neopromossa Walcor Brixia Fert Pontevico (Boninsegna 18).

Ad un passo dal trio di testa continua il momento positivo della Mi.Ga.L. Gardonese (Testa 20) che davanti al pubblico amico si sbarazza nel match clou di giornata contro una Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 12) che priva di capitan Silocchi segna la miseria di 47 punti subendone ben 92 e che viene agganciata a quota 10 punti dalla Negrini Quistello (Cuzzani 30) che fa suo il derby mantovano in casa con la Pontek Bancole a cui non sono bastati i 41 punti di Faccioli (top scorer di giornata), Desenzano che fa suo il derby bresciano in casa contro la Tecnofondi Ome che permette ai lacustri l’aggancio agli omesi e come detto la WalCor Brixia Fert Pontevico uscita sconfitta pesantemente sul campo della capolista Prevalle.

Appena sotto troviamo il terzetto composto da San Pio X Mantova vincitrice come detto a sorpresa sul campo della capolista Casalmaggiore, Sesa Sustinente (Gasparini 20) che a sorpresa cede nei secondi finali sul campo del fanalino di coda Gt.Clima Avis Gilbertina Soresina (Martinelli 16) e Travel Sia Castelcovati (Curti 19) che fa suo il derby contro i vicini della Sts Chiari che insieme a Gilbertina Soresina dove ha fatto il suo esordio il playmaker ucraino Vitenko, Pontek Bancole e Castegnato chiude la classifica con soli 6 punti all’attivo.

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


tre × 2 =