19^giornata serie D girone B

di -
0

Nella 19^giornata, sesta del girone di ritorno terremoto al vertice con solo 3 squadre al comando; si tratta della Sintostamp Tazio Magni Gussola, della Pm Olimpia Lumezzane e della Pontek Bancole. I casalaschi (Bodini 27) piegano a fatica e dopo un overtime una positiva Marella Costruzioni Desenzano (Turra 26), mentre i valgobbini (Rizzolo 22) si impongono a fatica sul difficile campo della Sts Chiari (Perazzi 24) ed infine i virgiliani (Mantovani 19) si impongono senza grossi problemi contro il fanalino di coda Cus Brescia (Vizzardi 16). Alle spalle di questo terzetto troviamo un altro terzetto composto da E’Più Casalmaggiore, Negrini Quistello e Tecnofondi Ome.

I casalesi (Filippo Parizzi 12) si impongono in trasferta contro la bestia nera San Pio X Mantova (Battistini 25), mentre i mantovani (Cuzzani 20) cadono di misura sul difficile campo del Sesa Sustinente trascinato dai 21 punti dell’ex Casalmaggiore e Viadana Nicola Chiabotti, mentre i bresciani (Oldrati 25) piegano a fatica la resistenza del Total Leasing Mgm Brescia (Picuno 18).

Alle spalle di questo terzetto troviamo la coppia composta da Vespa Castelcovati e Brixia Fert Pontevico che si sono affrontate nello scontro diretto e che ha visto prevalere i franciacortini che grazie ai 17 punti di Cristian Maestr, mentre per i bassaioli non sono bastati i 15 punti di Castagna ma che comunque hanno mantenuto il saldo attivo negli scontri diretti e mantengono 2 punti di vantaggio sulla coppia composta da San Pio X Mantova e Sesa Sustinente, quest’ultima capace di interrompere la marcia dell’ex capolista Negrini Quistello ed allunga leggermente sulla Marella Costruzioni Desenzano fermata dopo un overtime sul campo della capolista Sintostamp Tazio Magni Gussola. Infine nulla da fare per Sts Chiari, Total Leasing Mgm Brescia e Cus Brescia tutte e 3 sconfitte che si ritrovano sempre in piena zona retrocessione e con gli universitari sempre più ultimi in classifica.

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


+ nove = 18