26^giornata serie D maschile

di -
0

Nella 26^giornata, undicesima del girone di ritorno ancora tutto da decidere sia in testa che in coda nella giornata in cui si segnala il dominio delle formazioni ospiti vincitrici in 5 campi su 8. In attesa dello scontro diretto di domenica prossima 19 aprile tra Imbalcarton Prevalle e Migal Gardonese, le due squadre continuano a vincere, ma andiamo con ordine. I valsabbini (Chahab 26) dopo un primo quarto abbastanza equilibrato surclassano davanti al pubblico amico i mantovani del Sesa Sustinente (Ferraboschi 12), mentre la vice capolista (Pilati 15) strapazza in trasferta un’altra formazione mantovana vale a dire il già salvo San Pio X Mantova (Montanari 17) e mantengono 2 punti di vantaggio sulla Simecomm Ombriano (Baggi 18) che grazie ad un canestro di Manenti ad 11” dal termine passano sul campo del fanalino di coda Gt.Clima Avis Gilbertina Soresina (Johnson 19) che come era già accaduto la scorsa settimana a Sustinente non è stato capace di amministrare un buon vantaggio (39 a 26 poco prima dell’intervallo di metà gara).

Alle spalle della formazione cremasca troviamo l’E’Più Casalmaggiore (Chiabotti 14) che supera senza grossi problemi nell’altro derby cremonese i “cugini” della Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 21) e mantengono 2 punti di vantaggio sulla Negrini Quistello (Cuzzani 19) che torna al successo dopo 3 sconfitte consecutive superando in casa la Tecnofondi Ome (Mazzoldi 22) una delle liete sorprese di questa stagione al pari della formazione virgiliana. Un’altra neopromossa la Travel Sia Castelcovati (Davide Maestri 22) passa in trasferta nel derby bresciano contro la Brixia Fert Pontevico (Baiguera 14) e raggiunge a quota 26 punti il San Pio X Mantova sconfitto in casa dalla vice capolista Gardonese e mantiene 2 punti di vantaggio sulla coppia composta da Marella Costruzioni Desenzano e Pontek Bancole, con i virgiliani che si aggiudicano lo scontro diretto in terra gardesana grazie ai 18 punti di Simone Faccioli, mentre per i lacustri non sono bastati i 17 punti di Faroni.

Alle spalle della coppia bresciana-mantovana troviamo il terzetto composto da Sintostamp Tazio Magni Gussola sconfitta nel derby casalasco alla Baslenga dall’E’Più Casalmaggiore, il Sesa Sustinente umiliato in trasferta dalla capolista Prevalle e Sts Chiari (Perazzi 17) che vincendo l’altro derby bresciano sul campo dell’Idras Castegnato compie un importante passo avanti in chiave salvezza e stacca di 2 punti il Pontevico sconfitto tra le mura amiche dal già salvo Castelcovati. Infine in piena zona playout continua il momento no per Castegnato e Gilbertina Soresina entrambe sconfitte in casa per mano di Chiari ed Ombriano nei rispettivi derby bresciano-cremonese.

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


+ uno = 6