All Star Game Sanse for Medea

CREMONA – Si è svolto domenica 12 aprile presso la palestra Spettacolo in Largo degli Sportivi la 3^edizione dell’All Star Game Sanse for Medea, che ha visto ancora una volta radunarsi sugli spalti e sul parquet tutti i tesserati della società biancoverde, dalla cat.Under 13 alla serie C regionale.

La giornata presentata da Andrea Bassani, Paolo Signorelli e Francesco Galluccio si è aperta con un balletto studiato ed eseguito dalle ragazze della scuola TeatroDanza di Paola e Silvia Posa, che hanno così reso ancor più scenografica l’entrata in campo di tutti i tesserati, ai quali si sono aggiunti alcuni rappresentanti della formazione biancoverde del Baskin.

Al termine delle presentazioni, è stato dato il via alla gara delle schiacciate, dove i ragazzi di tutte le formazioni si sono espressi al meglio delle proprie possibilità, valutati da una selezionata e competente giuria presieduta da Giacomo Iacomino, presentatore della trasmissione “Gancio Cielo” su Cremona 1 che si occupa del basket cremonese in generale, con un occhio particolare alla Vanoli Cremona, formazione militante nel campionato nazionale di serie A1. Alla fine sommando i punteggi dei 5 giudici, il vincitore di questa specialità è stato Marcello Lava cat.Under 15 che ha strabiliato gli spettatori con una potente bimane a 2 palloni che si è concretizzata subito al primo tentativo.

A seguire si sono svolte le due competizioni, una riservata agli Under 13, 14 e 15 e l’altra riservata alla cat.Senior con la partecipazione di Under 17, 19 e serie C regionale; in cui i selezionati si sono sfidati in 3 turni da 5 tiri da 3 punti, con eliminazione diretta a tabellone “tennistico”. Nella cat.Under ha avuto la meglio Giacomo Sangalli (Under 15) che in finale ha battuto Matteo Brillantino (Under 14); mentre più tirata è stata la gara della cat.Senior dove si sono affrontati Lorenzo Baccinelli contro Nicolò Antoniazzi il quale nel turno precedente aveva eliminato a sorpresa il “cecchino” della serie C Dennis Accini. Al termine i 2 vincitori si sono sfidati per poter contendere al campione della specialità del 2014 Codazzi.

Sia nella prima eliminatoria che nella finale però non ha tremato la mano a Baccinelli che si è quindi aggiudicato il titolo 2015. Dopo un nuovo balletto delle ragazze della scuola TeatroDanza (che hanno allietato il pubblico per tutta la giornata, tra una manifestazione e l’altra) è stata l’ora di presentare le 2 formazioni (verde e bianca) che si sono sfidate nell’All Star Game finale, gara divisa in 2 tempi da 10 minuti ciascuno e che ha visto prevalere la formazione capitanata dallo sponsor Tedeschi e guidata da Riboldi e Grandi in panchina non senza alcuni tentativi non proprio ortodossi inscenati dalla coppia di coach avversaria Ruggeri e Zapponi che ad un certo punto ha visto sfidarsi in campo 5 giocatori verdi contro 13 bianchi, nel tentativo di recuperare il gap di distacco, senza però riuscirvi con la formazione verde che chiudeva vittoriosa per 14 a 12.

Durante l’intervallo della gara si è avuto il momento clou della giornata con la presentazione da parte del presidente Fabio Tambani dell’Associazione volontaria MeDea che opera presso il reparto oncologico dell’Ospedale Maggiore di Cremona, alla quale la società è legata dal 2007, ed è stato consegnato l’assegno con il ricavato delle offerte raccolte durante il pomeriggio che è stato pari ad € 1.300,00 (milletrecento/00). Un risultato importante che dimostra, alla 3^edizione che la Sanse continua a crescere ed ogni anno, oltre che alla visita al reparto di Day Surgery ed alla partecipazione alla Cento Passi, cerca di dare un contributo a favore di chi è costretto a vivere momenti non certo felici.

Al termine di tutto spettatori e giocatori si sono ritrovati nel giardinetto antistante la palestra Spettacolo per festeggiare assieme con un rinfresco offerto dalle famiglie delle formazioni giovanili, senza togliere tempo a chi, si volesse recare al PalaRadi per assistere alla partita vittoriosa della Vanoli Cremona sulla Granarolo Virtus Bologna. Una grande giornata di festa e solidarietà quindi targata Sansebasket e TeatroDanza che sicuramente si ripeterà.

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


9 − = uno