Bruciante sconfitta casalinga per la Mazzoleni Pizzighettone

di -
0
basket sport
basket sport

Soresina (Cremona). Bruciante sconfitta casalinga per la Mazzoleni Pizzighettone che davanti al pubblico amico del PalaSuresina viene superata dai neopromossi bresciani della Migal Gardonese con il punteggio finale di 69 a 78, nel giorno d’addio a coach Davide “Buddy” Giovanetti.

Per questa gara coach Tonani che fino a poche ore prima ricopriva il ruolo di vice deve rinunciare a Bertuzzi e schiera lo starting five composto da Pedrini, Rossi, Severgnini, Casali e Lebo; mentre dall’altra parte coach Poli risponde con Accini, Marelli, Cancelli, De Guzman e Kuvekalovic.

La gara inizia sui binari dell’assoluto equillibrio con la Mazzoleni che prende un vantaggio massimo di 4 lunghezze grazie soprattutto ai canestri di un positivo Lebo autore di 9 punti che strada facendo si spegnerà sempre più, mentre dall’altra parte è Accini che piazza 14 punti in 7’ ed i triumplini al 7’ mettono la testa avanti sul 18 a 19 grazie ad una tripla dell’ex Sanse Cremona e che costringono coach Tonani al time out. Alla ripresa del gioco si procede punto e nel finale 2 tiri liberi di Cipelletti chiudono i primi 10’ con la Mazzoleni avanti di un possesso “pieno” sul risultato di 26 a 23.

Nel 2° periodo il copione non cambia con le 2 squadre sempre vicine ma cambiano i protagonisti e salgono in cattedra dapprima Casali e Coppi, poi nel finale è capitan Pilati che piazza 7 punti consecutivi e si va al riposo con entrambe le squadre in perfetta parità a quota 46 grazie a 2 tiri liberi di Lebo, ma con gli ospiti che si trovano Coppi e Cancelli gravati di 3 falli.

Al rientro dagli spogliatoi la Migal prova a fuggire toccando un vantaggio di 5 lunghezze, ma la Mazzoleni non ci stà e nel finale arriva sino a -1, ma Accini con 2 triple filate chiude il 3°periodo sul punteggio di 60 a 67.

Il quarto conclusivo si apre ancora con l’8^tripla su 13 tentativi del n.7 biancoblu ospite che spinge i triumplini al massimo vantaggio sul 60 a 70 dopo nemmeno un giro di lancette, ma poco dopo Casali e Lebo riportano sotto la Mazzoleni che al 35’ si ritrova a -5 sul risultato di 67 a 72, ma nel finale il pallone diventa “pesante” per i padroni di casa che commettono diverse forzature e vengono puniti da Cancelli che mette la parola fine riportando i bresciani a +9.

MAZZOLENI PIZZIGHETTONE – MI.GA.L. GARDONESE 69-78
PARZIALI: 26-23, 46-46, 60-67

MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Manini 2, Roberti 9, Pedrini 9, Rossi 2, Severgnini 10, Casali 19, Cipelletti 2, Lebo 16, Gerli, Ivanyuk n.e., Marazia n.e. All.: Tonani.
Nessuno uscito per 5 falli.

MI.GA.L. GARDONESE: Lamanna n.e., Accini 29, Balogun, G.Poli, Coppi 10, Marelli 8, Cancelli 13, Pedretti 2, De Guzman 2, Kuvekalovic 5, Pilati 9, Ferrari n.e. All.: S.Poli.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo antisportivo a Marelli 3’ (6-5).

ARBITRI: Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (MI) e Pugliatti di Verano in Brianza (MB).