C Silver: commento alla 15ª giornata di andata

di -
0

Nella 15^giornata, ultima del girone di ritorno vincendo sul campo del Gamma Segrate (Azjin 18) la Juvi Ferraroni Cremona (Moreno 20) inanella l’ennesimo record con 15 vittorie su 15 ed arriva a quota 50 vittorie consecutive tra Promozione, Serie D e 1^parte di C Silver.

Grazie a questo successo i ragazzi di coach Brotto si presentano al match clou di sabato prossimo sul campo dell’Ecology System Viadana (Cacciavillani 22) con 4 punti di vantaggio sulla compagine mantovana che a fatica si impone sul campo della Sas Lic Verolanuova (Pasini 22) che per l’occasione ha esordito nella sua nuova casa. Alle spalle della squadra virgiliana non cede la Seriana Stampi Nembro (Giacchetta 22) che vince bene sul difficile campo mantovano della Pontek Bancole (Faccioli 23), mentre l’Imbalcarton Prevalle (Lanfredi 20) vince bene in casa contro i bergamaschi della Bellini Gorle (Signorelli e Bassi 16).

Leggermente staccata dai valsabbini troviamo la rediviva Cittadini Sarezzo che solo nel finale riesce a domare i mantovani della Negrini Quistello, mentre appena sotto troviamo la coppia mantovana composta da Sesa Sustinente e Pontek Bancole. I primi (Zanini 15) vincono bene sul campo del fanalino di coda Virtus Brescia (Thioune 14), mentre i secondi come detto sono costretti a cedere in casa ed in maniera piuttosto netta ai bergamaschi della Seriana Nembro. Alle spalle della coppia mantovana troviamo la Fortitudo Busnago (Brioschi 26) che in rimonta e con un parziale di 22 a 6 negli ultimi 10’ si impone in casa contro i bergamaschi della XXL Bergamo (Galbiati 16) che continuano ad accusare il mal di trasferta e rimangono fermi a quota 12 punti insieme alla Negrini Quistello sconfitta a Sarezzo.

Alle spalle della coppia mantovana-bergamasca troviamo il terzetto composto da Remer Blu Orobica Bergamo, Bellini Gorle e Sas Lic Verolanuova. I primi (Rota 20) si impongono nel delicato scontro salvezza sul campo della Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Zanella 21), mentre le altre 2 tornano sconfitte rispettivamente da Prevalle ed in casa dalla vice capolista Viadana e precedono la coppia composta da Ladyleaf Tomasi Auto Asola e Gamma Segrate che cede al cospetto della capolista Juvi Ferraroni Cremona e precedono il fanalino di coda Virtus Brescia sconfitto a domicilio da Sustinente.