Campionati studenteschi: successo per la corsa campestre

Cremona. Si è tenuta nei giorni scorsi la corsa Campestre nell’ambito dei Campionati Studenteschi organizzati dalla sede cremonese dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. La gara è stata suddivisa per le varie categorie di età degli studenti.

I Campionati Studenteschi che si tengono nella provincia di Cremona sono storicamente sostenuti da Cassa Padana, da sempre vicina al mondo della scuola. Va evidenziata anche la collaborazione tra UST e Avis Cremona, Croceverde Cremona, FMSI sezione di Cremona, giudici Fidal Cremona, Ufficio Sport Comune Cremona. E’ opportuno inoltre ricordare che le gare si sono tenute nella bellissima struttura cittadina del Centro Sportivo S.Zeno che ha gratuitamente ospitato la manifestazione.

Il totale degli iscritti delle 3 categorie Ragazzi/e-Cadetti/e-Allievi/e è stato di 668 partenti, così divisi:

  • 107 Ragazze
  • 123 Ragazzi
  • 140 cadette
  • 138 cadetti
  • 48 allieve
  • 112 allievi

Hanno partecipato in totale 25 scuole medie e 10 scuole superiori.

campestre cremona2

La corsa Campestre è una disciplina tipicamente invernale dell’atletica leggera. Si corre solitamente con temperature piuttosto rigide, gli atleti devono possedere buone doti di controllo degli appoggi e dell’equilibrio nonché una buona distribuzione e gestione delle sforzo in quanto l’irregolarita’ del terreno aumenta il dispendio energetico.

Si tratta della prima gara dell’anno organizzata nel novero dei Campionati Studenteschi del 2017, che vedrà gli studenti cremonesi impegnati in diverse discipline sportive.

I vincitori di ciascuna categoria della Campestre e le prime due squadre composte da tre alunni ciascuna per ogni categoria maschile e femminile parteciperanno poi alle fasi regionali che si terranno nel parco della Villa Reale di Monza i primi di marzo presumibilmente l’8 del mese.

Una citazione particolare va riservata al prof. Paolo Pedrini che, in quanto coordinatore provinciale per l’Educazione fisica e le attività motorie nelle scuole, rappresenta il vero deus ex-machina di queste belle iniziative che coinvolgono i giovani studenti locali. Alle premiazioni sono intervenuti, in rappresentanza di vari enti i signori Cesare Beltrami, Giovanni Radi, Fabio Tambani, Carlo Stassano, Mario Pedroni, Cavalleri.