Grande festa in casa Cmpi Coperture Pizzighettone

di -
0
basket sport
basket sport

MILANO – Grande festa in casa Cmpi Coperture Pizzighettone che vincendo all’ombra della Madonnina in casa dell’Ebro Milano per 70 ad 80 e grazie alla vittoria ottenuta in gara 1 ottiene la promozione in serie C Gold. Per questa gara molto importante coach Giovanetti schiera la formazione tipo con lo starting five composto da Cipelletti, Casali, Roberti, Pairone e Pedrini; mentre dall’altra parte coach Tirsi si presenta con gli stessi effettivi di gara 1 e schiera lo starting five composto da Galati, Corti, Velardo, Marcello Monzani e Borroni.

La gara vede un inizio sostanzialmente equilibrato poi grazie a Pedrini e capitan Comparelli la Cmpi guadagna un discreto vantaggio toccando le 9 lunghezze di vantaggio sull’8 a 17 al 9’ con 2 tiri liberi di Comparelli. Nel finale i locali con Andrea Stenco e Corti piazzano un minibreak di 6 a zero ed il 1°quarto si chiude con il leggero vantaggio della Cmpi sul 14 a 17. Nel 2°periodo una tripla di Comparelli e due canestri di Pairone e Casali spingono la Cmpi a +8 sul 16 a 24 al 14’, ma i milanesi non cedono e poco dopo Andrea Stenco, Borroni e Corti firmano un parziale di 6 a zero riportando i locali a -2 sul 22 a 24 al 16’, poi altro mini allungo ospite che grazie ad un tiro libero di Cipelletti si riporta a +9 sul 26 a 35 al 19’.

Nel finale Pairone commette il suo 3°fallo personale ed Ebro ne approffitta per riportarsi a -5 con 2 tiri liberi di Andrea Stenco a 16” dall’intervallo; ma sulla rimessa palla a Roberti che grazie al tabellone segna sulla sirena una tripla pesantissima che manda le due squadre al riposo sul 32 a 40. Al rientro in campo la Cmpi non segna per 3’ ed i milanesi con Galati e Velardo riducono il passivo riportandosi sino a -4, poi Severgnini su assist di Pedrini e successivamente Casali spingono la Cmpi sino a +7 sul 42 a 49, ma nel finale una tripla di Fontana regala il primo vantaggio locale subito annullato da Pedrini che pareggia i conti a quota 50, ma sul ribaltamento di fronte Velardo subisce fallo e dalla lunetta fa 1 su 2 ed il 3°quarto si chiude sul 51 a 50.

Nel quarto finale gli arbitri diventano protagonisti sanzionando Pairone con il 5°fallo, poi fischiano un fallo tecnico alla panchina locale con Comparelli che pareggia i conti a quota 51, poi è sempre il capitano biancoblu a regalare il sorpasso ospite sul 51 a 53 che viene subito annullato dal canestro di Andrea Stenco, poi si scatena Bertuzzi che piazza 2 triple nel giro di 1’ poi sul fallo sistematico locale Rossi e Casali dalla lunetta portano la Cmpi avanti di 11 lunghezze sul 55 a 66 al 37’, ma i padroni di casa non cedono e nel finale con gli arbitri in tilt si riavvicinano riportandosi a -5 sul 63 a 68 con un gioco da 3 punti di Borroni, ma poco dopo Velardo sbaglia i 2 tiri liberi del possibile -3. Dallo scampato pericolo la Cmpi ne esce rinfrancata e nel finale con Casali e Bertuzzi raggiungono ancora la doppia cifra di vantaggio sul 62 a 72 al 39’. Nei secondi finali succede il finimondo con Marcello Monzani che riporta Ebro a -6, poi gli arbitri espellono il vice allenatore Locati e Roberti a pochi secondi dal termine segna i 4 tiri liberi decisivi per la promozione in serie C Gold.

EBRO MILANO-C.M.PI.COPERTURE PIZZIGHETTONE 70-80

PARZIALI: 14-17, 32-40, 51-50

EBRO MILANO: C.Monzani n.e., M.Monzani 4, Borroni 13, A.Stenco 11, Galati 12, Corti 10, Fontana 6, Velardo 14, Minorini, Girelli n.e., M.Stenco n.e., Peloso n.e. All.: Tirsi.

Usciti per 5 falli: Corti 36’ e Velardo 39’, espulsi coach Tirsi ed il vice Locati 40’.

C.M.PI.COPERTURE PIZZIGHETTONE: Gatti n.e., Roberti 16, Pedrini 7, Rossi 3, Bertuzzi 11, Borozenets n.e., Severgnini 3, Comparelli 13, Casali 18, Cipelletti 3, Pairone 6, Salvini. All.: Giovanetti.

Usciti per 5 falli: Pairone 32’ e Comparelli 38’.

ARBITRI: Quaranta di Pavia e Fusari di San Martino Siccomario (PV).

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


otto − 2 =