Grande vittoria a sorpresa per Crema

di -
0

Crema (Cremona). Vittoria a sorpresa delle biancoblu della Bf.Crema che davanti al pubblico amico della Cremonesi superano la capolista Melzo con il punteggio finale di 63 a 59 e si confermano squadra “AmmazzaMelzo”, e grazie a questo successo compiono un importante passo avanti in chiave salvezza.

La gara ha visto un inizio molto equilibrato con la formazione di coach Pollice , senza le infortunate Donzelli, Caroleo e Schiavini con quest’ultima in panchina per onor di firma, a tenere testa alle più quotate milanesi, ma sbagliano qualche tiro in più; mentre dall’altra parte le milanesi non riescono ad allungare se non alla fine del quarto chiudendo con soli 4 punti di vantaggio sul punteggio di 13 a 17.

Nel 2° periodo continua l’equilibrio ma Crema sbaglia ancora troppe occasioni e Melzo piazza un mini allungo che gli consente di andare all’intervallo con un vantaggio di 7 punti sul risultato di 26 a 33.

Al rientro dagli spogliatoi le biancoblu finalmente si sbloccano e grazie ad un ottimo gioco di squadra recuperano l’esiguo svantaggio e si riportano in parità a fine 3° periodo a quota 44.

Sulle ali dell’entusiasmo le ragazze di coach Pollice giocano alla pari l’ultima frazione e nel finale, nonostante qualche fischiata dubbia, mettono la testa avanti vincendo con pieno merito una gara che le vedevano sfavorite e raccolgono il caloroso applauso dei tifosi.

BF.CREMA – MELZO 63-59
PARZIALI: 13-17, 26-33, 44-44

BF.CREMA: Rossi 11, Lanzi 7, Giosuè 11, Caccialanza 9, Maiocchi 9, Cortesi, Visigalli 10, Schiavini n.e., Cerri 4, Degli Agosti, Corbani 2, Capelli. All.: Pollice.
Uscite per 5 falli: Caccialanza, Cerri e Visigalli tutte nel 4°quarto, fallo antisportivo a Caccialanza 36’ e fallo tecnico a Visigalli 37’.

MELZO: Comaschi 7, Lattuada, A.Ceresoli 5, Grassi 3, Bartoloni, Mutti, Vitali 10, Pentrella 2, Colombo 6, Polzoni 11, S.Ceresoli 2, Brino 13. All.: Frigerio.
Nessuna uscita per 5 falli, falli antisportivi a Pentrella 3’ e S.Ceresoli 37’, fallo tecnico a A.Ceresoli 37’.

ARBITRI: Sanchez e Lorenzini di Milano.