Scuola, idee e progetti per il nuovo anno

Cremona. Uno strumento di consultazione online, che contiene progetti e iniziative che Settori, Servizi del Comune e alcuni soggetti esterni, attivi nel campo dell’istruzione e dell’educazione, propongono alle scuole di ogni ordine e grado, dall’infanzia alla secondaria. Questa è la “Guida per le scuole. Idee e progetti per l’offerta formativa anno scolastico 2016/2017”, giunta alla seconda edizione, presentata nella Sala Eventi di SpazioComune, dalla vice sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri e da Silvia Toninelli, dirigente del Settore Politiche Educative del Comune.

L’obiettivo, come è stato spiegato durante l’incontro, è fornire agli insegnanti uno strumento di consultazione agevole per conoscere le proposte didattiche ed educative offerte dall’Amministrazione locale e dal territorio per sostenere e integrare il Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.) delle scuole.

I progetti sono suddivisi per ordini di scuola e aree tematiche quali: Arte, Musica e Musei, Ambiente e Territorio, Sport, Educazione alla Salute, Orientamento e Cittadinanza e Integrazione.

Tra i soggetti proponenti dei Settori del Comune di Cremona vi sono, solo per fare alcuni esempi, il Sistema Museale, il Settore Politiche Educative e il Servizio Informagiovani, il Servizio Ambiente ed Ecologia, la Polizia locale. Tra i soggetti proponenti esterni: il Teatro Ponchielli, il Museo del Violino, Ticonzero, ATS Valpadana, FIAB Cremona, Cassa Padana e tanti altri.

Tra le novità di quest’anno da citare progetti ed iniziative proposte dallo Sportello Antidiscriminazioni, dai Servizi Sociali, dall’Associazione Tapirulan, da Auser Insieme Università Popolare delle Libertà, dalla Libera Associazione Agricoltori Cremonesi, dall’Università di Pavia – Dipartimento di Musicologia, dal CONI in collaborazione con Panathlon e Politiche Educative, da ASD Rugby, Lions Cremona, Gruppo Giovani a Confronto.

La raccolta delle progettazioni mette in luce una ricchezza e varietà di percorsi che toccano aree tematiche diverse: un punto di partenza non esaustivo, ma che potrà essere integrato con eventuali proposte ed aggiornamenti. L’idea è di farne uno strumento attivo, in evoluzione, rispettoso dei tempi di programmazione dei P.O.F. delle scuole, che consenta l’inserimento di nuove proposte solo entro il mese di ottobre e un aggiornamento delle iniziative inserite con news, presentazioni e programmi durante l’anno scolastico.

Guida Scuole 01

La “Guida per le scuole”, come sottolineato, rappresenta un segno dell’attenzione con cui l’Amministrazione Comunale segue e affianca il sistema scolastico cittadino attraverso l’erogazione dei fondi del Diritto allo Studio, nonché promuovendo e supportando le attività e i servizi di educazione, istruzione e formazione sul territorio comunale.