Il Pizzighettone corsaro a Cernusco

Cernusco sul Naviglio (Milano) – Importante vittoria in chiave salvezza per la Mazzoleni Pizzighettone che in terra milanese coglie la 3ª vittoria esterna stagionale superando i padroni di casa della Libertas Cernusco sul Naviglio per 62 a 58 e nel contempo staccare i diretti rivali.

Per questa gara coach Tonani era costretto a rinunciare a Pedrini e Severgnini; mentre dall’altra parte coach Moscatelli, che prendeva il posto del coach titolare Gandini squalificato dopo l’espulsione di sabato scorso a Lierna, rispondeva con Corti, Cogliati, Sirtori, Mercante e Zanchetta.

Dopo una partenza equilibrata Cernusco, grazie ad un canestro di Cogliati, prende un leggero vantaggio involandosi sul 13 a 9 al 6’, ma la Mazzoleni reagisce immediatamente e grazie a 2 tiri liberi di Gerli ed una tripla di Pedrini opera il sorpasso sul 13 a 14 2’ dopo. Nel finale una tripla di Binaghi ed i tiri liberi di Pedrini chiudono il 1° periodo con i milanesi avanti di una sola lunghezza sul risultato di 18 a 17.

Nel 2°periodo altra buona partenza dei padroni di casa che grazie a Binaghi e l’ex Piadena Roppo si porta avanti sul 22 a 17 al 12’, poi Cipelletti piazza 4 punti consecutivi riportando i rivieraschi a -1, ma Antelli con una tripla ed un piazzato di Zanchetta regalano il massimo vantaggio ai locali sul 29 a 21 al 18’. Nel finale botta e risposta dalla lunetta tra Sirtori e Casali e le 2 squadre vanno all’intervallo con Cernusco avanti di 7 lunghezze sul punteggio di 32 a 25.

Al rientro dagli spogliatoi un canestro di Gerli, una tripla di Casali ed un piazzato di Pedrini propiziano il parziale di 0 a 7 che permette ai ragazzi di coach Tonani di pareggiare il match a quota 32, poi capitan Roberti completa con una tripla e riporta avanti la Mazzoleni sul 32 a 35, ma Cernusco non ci stà e poco dopo Binaghi ed una tripla di Mercante riportano avanti i milanesi sul 37 a 35 al 26’. Sull’altro fronte un ispirato Gerli piazza la tripla del 37 a 38, poi Campeggi riporta avanti i locali ma una tripla di Casali ed un appoggio di Gerli riporta la Mazzoleni a +4. Sull’altro fronte Roppo con un tiro libero chiude il 3° quarto sul punteggio di 40 a 43.

Nel quarto conclusivo è ancora Roppo che con una tripla pareggia i conti a quota 43, ma sull’altro fronte un gioco da 3 punti di Casali ed una tripla di Severgnini spingono la Mazzoleni sul 43 a 49 al 33’, ma Antelli e la tripla di Galletti riportano a contatto i padroni di casa sul 48 a 49. Successivamente 2 tiri liberi di Casali e la bomba di Pedrini riportano la Mazzoleni a 2 possessi “pieni” sul 48 a 54 al 37’. Cernusco non ci sta e Zanchetta con Sirtori (gioco da 3 punti) riportano i padroni di casa a -2 sul 53 a 55. La gara non concede pausa e poco dopo Gerli con 2 tiri liberi e Casali con una tripla portano la Mazzoleni a +7 sul 53 a 60 quando mancano 52” al termine.

Nei secondi finali gli animi si scaldano e Zanchetta dalla lunetta segna 3 tiri liberi su 4, poi Bertuzzi subisce fallo e dalla lunetta il n.8 biancoblu fa 1 su 2, dalla parte opposta Sirtori riavvicina i suoi sul 58 a 61 a 25” dal termine. Sull’altrà metà campo capitan Roberti subisce fallo e dalla lunetta il n.5 biancoblu fa solo 1 su 2, poi Binaghi tenta la tripla ma viene stoppata pulitamente da Severgnini e la gara si chiude sul 58 a 62.

LIBERTAS CERNUSCO SUL NAVIGLIO – MAZZOLENI PIZZIGHETTONE 58-62
PARZIALI: 18-17, 32-25, 40-43

LIBERTAS CERNUSCO SUL NAVIGLIO: Mercante 3, Roppo 5, Zanchetta 9, Antelli 5, Sirtori 9, Corti 6, Galletti 5, De Marzi n.e., Cogliati 3, Campeggi 3, Binaghi 10. All.: Moscatelli.
Uscito per 5 falli: Corti 40’, fallo antisportivo ad Antelli 14’.

MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Manini, Roberti 7, Pedrini 15, Rossi 2, Bertuzzi 3, Severgnini 3, Casali 14, Cipelletti 4, Gerli 14, Ivanyuk, Baldrighi n.e. All.: Tonani.
Uscito per 5 falli: Gerli 40’.

ARBITRI: Baviera di Pavia e Dragoi di Carate Brianza (MB).