L’Under 18 Eccellenza Vanoli torna al successo

di -
0

Serie D

VANOLI YOUNG 64 – MGM BRESCIA 78

Vanoli Young: E.Tolasi 2, Paroni, Carboni 3, Rodighiero 2, Zhala 1,F.Tolasi F. 10, Sereni 2, Lazzari 14, Jovanovic 9, Boninsegna, Morello4, Orlandelli 17. All. Bonetti.
MGM Brescia: Gamba, Bignotti 5, Boschetti, Abraham 4, Preosti 17,Roberti 2, Testa 13, Candela 11, Cartapani 15, Prederi 4, Loda 6. All. Marchina.
Arbitri: Carissimi – Basso Ricci.
Parziali: 17-18; 35-47; 46-63.

Parte forte la Vanoli che, priva di Boccasavia, riesce ad imporre il proprio gioco in velocità portandosi in vantaggio 17-9 grazie alle penetrazioni di Tolasi ed ai piazzati di Lazzari. I bresciani non trovano altra soluzione che schierarsi a zona, mossa che mette in difficoltà i giovani biancoblu. La MgM ricuce lo svantaggio ed il quarto si chiude avanti 17-18 per gli ospiti. La zona bresciana la fa da padrona e, dal secondo quarto, il divario comincia ad allungarsi. La Vanoli Young non demorde ma i tentativi di rimonta vengono vanificati dagli ospiti grazie alla maggiore esperienza e all’impatto fisico. Buona la prova di Orlandelli.

Under 18 Eccellenza

VANOLI YOUNG 61 – PALL. MILANO 42

Vanoli Young: Tolasi 5, Paroni 5, Carboni, Rodighiero, Zhala, Sereni 6, Jovanovic 19, Boninsegna 7, Morello 8, Orlandelli 11. All. Bonetti.
Pall. Milano 1958: Villa 4, Chavez Galluccio, Lauro 3, Mazzocchi 7, Cattaneo 14, Soldati 3, D’ Ambrosio 4, Trezzi 4, Ruoti 3.
Arbitri: Corbari e Basso Ricci.
Parziali: 15-14; 31-21; 45-30.

Buona prova dell’Under 18 Eccellenza che torna finalmente alla vittoria rivendicando la bruciante sconfitta allo scadere subita all’andata. Difesa aggressiva e buone azioni di gioco contraddistinguono l’andamento della partita. La Vanoli Young prova a scappare nel primo quarto ma viene raggiunta dai milanesi. Dal secondo quarto in poi la Vanoli Young detta legge e amministra bene il vantaggio sino alla fine.

Under 16 Eccellenza

VANOLI YOUNG 76 – LIBERTAS CERNUSCO 87

Vanoli Young: Ariazzi 21, Avello 3, Baggi 12, Bandera 7, Bonazzoli 4, Feraboli ne, Garini 11, Piazza, Quarantani ne, Corsico 6, Tolasi 1, Villa 11. All. Malavasi.
Libertas Cernusco: Genini ne, De Gregorio 9, Casati 3, Luisari 8, Pigliafreddo 14 , Paravella 4, Cremaschi 13, Franco 16, Giulietti, Bassi, Porcelli 18. All. Cornaghi.
Arbitri: Rancati e Arisi.
Parziali: 16-21; 37-36; 52-63.

Secondo stop nel girone di ritorno per la Vanoli Young Under 16 eccellenza contro i campioni d’italia della Libertas Cernusco. Gara intensa e nervosa per gli uomini di Malavasi, che commettono numerosi errori al tiro ad alta percentuale, prontamente puniti dagli avversari con i 2 punti a referto. Una pronta reazione di Ariazzi e compagni porta la Vanoli Young a -4 dagli ospiti, che però trovano in Porcelli l’uomo del break che porterà Cernusco sul +10 a 1 minuto dalla fine. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca ai cremonesi, consapevoli di non avere espresso una delle migliori prestazioni casalinghe, che ovviamente contro i campioni in carica non ha dato scampo. Mancano ora 8 gare alla fine del girone di ritorno, dove i giovani biancoblu dovranno cercare di conquistare più punti possibili per cercare di poter ambire ad un sogno che, con la sconfitta di oggi, sembra ancora più difficile da realizzare.

Under 16 Regionale

SAN ROCCO 78 – VANOLI YOUNG 42

San Rocco: Aschedamini 5, Bosoni, Cusumano 2, De Silvestre 1, Mbari 3, Corbani 6, Agostini 11, Dionisio 15, Senna 5, Azzoni 16, Pellegrini 6, Monti 8. All. Sacchi.
Vanoli Young: Lanzini 15, Vitale 1, De Luca 4, Bottajoli, Borsatti 8, Cavagnini, Contardi, Gatti 5, Capranica 7, Cattivelli, G. Bergonzi, A. Bergonzi 2. All.Becchi.
Arbitro: Comandu.
Parziali: 19-14; 33-22; 56-32.

Sconfitta l’Under 16 Regionale contro la prima in classifica del girone: i ragazzi tengono bene il campo per i primi due quarti, poi i padroni di casa prendono il sopravvento. Ottimo l’impegno da parte di tutti.

Under 15 Regionale

VANOLI YOUNG 66 – BASKETLUMEZZANE 31

Vanoli Young: Ramella, Ferrazzi 13, Martini 3, Mariani 2, Piermaria 6, Cairo 10, Marchetti 6, Quarantani 12, Zanotti 2, Galli 6, Rebeccani 2, Silva 4. All. Vacchelli.
Basket Lumezzane: Sala 8, Patti 6, Bordone 2, Di Lauro 7, Djiva Biatcha 2, Sigurta, Sorrenti 4, Gnutti, Ravelli 2. All. Ardesi.
Arbitro: Bergonzi.
Parziali: 17-5; 33-13; 57-20.

Altra vittoria per la Vanoli Young Under 15 tra le mura amiche della palestra Spettacolo contro il Basket Lumezzane. Vittoria che arriva grazie all’aggressività e all’intensità difensiva che i cremonesi hanno saputo mettere sul campo per tutti i 40 minuti di gioco

Under 14 Elite

BASKET SEREGNO 37 – VANOLI YOUNG 56

Basket Seregno: Lambrugo 2, Santambrogio, Brioschi 4, Solaroli, Barni, Bragato 19, Giacchetti 2, Caldera 2, Attolini, Provenzi, Cibinetto 8, Aloè. All. Lazzarini.
Vanoli Young: Mantovani, Sgarzi, Ferrazzi 18, Martini, Piermaria 8, Duchi, Cairo 2, Zanotti 9, Galli 8, Faverzani 1, Boselli 2, Silva 8. All. Vacchelli.
Arbitri: Lo Masto e De Feo.
Parziali: 7-15; 16-26; 29-44.

Partono col piede giusto i ragazzi di coach Vacchelli nella prima partita del girone di ritorno del campionato Under 14 Elite. La vittoria arriva contro il Basket Seregno nella palestra “calda” di via Carroccio. Gli ospiti partono intensi a livello difensivo, ma diverse disattenzioni a rimbalzo permettono a Cibinetto e soci di rimanere attaccati al match. L’offensiva cremonese fatica a trovare il giusto ritmo, ma costante è la fase difensiva, la quale permette a Piermaria e compagni di tenere a bada i padroni di casa fino al +19 finale.

Under 13 Regionale

VANOLI YOUNG 85 – BASKET PIU’ SAREZZO 47

Vanoli Young: A. Russo 4, F. Russo 14, Regonelli 6, Toma Candea 2, Capranica 2, Zampollo 4, Magarini 17, Casari, Parigi 2, Tedeschi 27, Taino, Secci 7. All. Malavasi.
Basket Più Sarezzo: Saleri, Capuzzi 4, Pasini 9, Orioli, Bedussi 1, Battipede 4, Bendinelli 9, Papa 4, Bianchetti, Bonassi 10, Giacomelli 5, Spassini. All. Bruschi.
Arbitro: Brambati.
Parziali: 18-15; 46-27; 71-37.

Quinta vittoria nel girone Silver per i giovani della Vanoli Young Under 13 Regionale. Un copione simile alla gara contro Desenzano dove, nell’inizio di gara, i biancoblu trovano il solito Magarini come riferimento in attacco, mentre la squadra ospite trova soluzioni di squadra e chiude il primo quarto di gioco sotto di 3 lunghezze. I cremonesi nel secondo quarto cambiano marcia, imponendo una migliore difesa e il gioco senza palla in attacco prendendo un significativo vantaggio sul +19 alla pausa lunga. Nel terzo e quarto periodo di gioco i giovani della Vanoli Young scavano poco a poco un distacco difficile da recuperare per Sarezzo.