Music Fund & Costruire con la musica

Cremona. Appuntamento sabato 17 settembre per la presentazione di “Music Fund & Costruire con la musica: da Cremona a Maputo, gli strumenti musicali e la liuteria diventano strumento di sviluppo sociale, attraverso il sostegno alla pratica musicale, in Lombardia e in Mozambico.

I progetti di Music Fund e Costruire con la musica verranno illustrati a partire dalle ore 11 al Museo del Violino, a Cremona, in occasione della presentazione introdotta da Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona e Presidente Fondazione Museo del Violino, e con la partecipazione di Lukas Pairon, Fondatore di Music Fund; Gabriella Vinci, CNA Impresasensibile; Fausto Cacciatori, Vice Presidente CNA; Maria Majno, Responsabile Sistema in Lombardia e Presidente SONG Onlus; Cecilia Balestra, Direttore di Milano Musica, Membro del CdA di Music Fund e responsabile per l’Italia.

2013 - Atelier di liuteria a Maputo
Atelier di liuteria di Maputo

Dal 2010 Milano Musica è partner in Italia di Music Fund, organizzazione riconosciuta dalla Commissione Europea come “Best Practice in Culture and Development”, che dal 2005 raccoglie strumenti musicali e promuove la formazione di esperti in liuteria e riparazione di strumenti nei paesi in via di sviluppo e nelle zone di conflitto.

SONY DSC
Costruire con la Musica – FuturOrchestra

Le attività in Italia si sono mosse su questi due assi di intervento, con notevoli risultati: già nel 2011, dopo il successo di Costruire con la musica, la prima raccolta italiana di strumenti musicali, oltre 700 strumenti sono stati donati a Music Fund, dei quali circa 100 inviati direttamente a Maputo, e al Sistema Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Italia, innovativo progetto di integrazione sociale basato sulla musica d’insieme. Le iniziative di formazione professionale e sviluppo di competenze, in Haiti e a Maputo in Mozambico, si sono concretizzate in workshop locali e tirocini formativi nel settore della liuteria, in particolare a Cremona, e del sound engineering.

Dal 2013, la collaborazione fra Milano Musica, CNA Impresasensibile e ECIPA Lombardia ha teso a consolidare la relazione fra formazione artistica e artigianale – in progetti in cui la musica è strumento di sviluppo sociale – e il mondo delle imprese, in particolare per progetti di Music Fund in Africa rivolti alla formazione di giovani liutai riparatori di strumenti ad arco e tecnici del suono.

Passaggio importante della cooperazione italiana, a partire dal 2013, è stato l’allestimento di un atelier di riparazione di strumenti ad arco e a pizzico presso l’Escola de Comunicação e Artes (ECA) de l’Universidade Eduardo Mondlane di Maputo e la formazione – a Cremona con tirocini trimestrali e a Maputo con workshop di liutai cremonesi – di giovani tecnici-riparatori in grado di lavorare nell’atelier per il mantenimento in buono stato degli strumenti affidati alle istituzioni mozambicane.

Inoltre, durante i tirocini formativi a Cremona sono stati riparati alcuni strumenti donati durante le giornate di raccolta “Costruire con la musica”, e affidati al Sistema delle Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Lombardia, in un circolo virtuoso tra strumenti raccolti e formazione professionale. La raccolta di strumenti ‘Costruire con la musica’ prosegue in modo strutturato e i donatori hanno tuttora la possibilità di rivolgersi a Milano Musica e all’Associazione Song-onlus.

Atelier di liuteria a Maputo (1)
Atelier di liuteria di Maputo

Nel prossimo dicembre 2016, Music Fund ha organizzato, in collaborazione con Milano Musica e con il particolare sostegno di Valle dell’Acate, la donazione di altri 240 strumenti destinati alle istituzioni mozambicane partner a Maputo: ECA – Escola de Comunicação e Artes de l’Universidade Eduardo Mondlane, ENM – Escola Nacional de Musica, progetto Xiquitsi e Music Crossroads Mozambique.

In concomitanza con la consegna, il Mozambico sarà porto di approdo di un altro importante avvenimento: l’arrivo di “Florestan”, la barca a vela che sta compiendo il giro del mondo all’insegna della musica, che attraccherà al porto di Maputo proprio al termine di quest’anno.

Questa affascinante iniziativa, nata dal sogno di due giovani intraprendenti, dal 2014 issa le proprie vele sotto il nome di Music Fund attraverso mari e oceani di tutto il mondo contribuendo a divulgarne le attività.

Nello stesso periodo, a Maputo, è in programma un workshop di tre settimane di sound engineering presso l’ECA, il cui dipartimento Musica celebra il decimo anniversario, a necessario proseguimento del workshop del giugno 2016, dedicato all’insegnamento e all’approfondimento dell’utilizzo dei sistemi di amplificazione per la musica dal vivo.

I progetti di Music Fund in Italia sono realizzati grazie ad un’ampia rete di collaborazioni con istituzioni e professionisti, con il generoso contributo di Intesa Sanpaolo, tramite il Fondo di Beneficenza opere sociali e culturali e il sostegno di Fondazione Cariplo e dell’Azienda vinicola siciliana Valle dell’Acate.

La Redazione
Ci trovate a Cremona, in via Dante 24/26. Venite a trovarci. Per contattarci scrivete a: redazione@viverecremona.it