Seconda vittoria per la Vanoli Young Cremona

di -
0

Cremona. Seconda vittoria consecutiva (prima in casa) per la Vanoli Young Cremona che davanti al pubblico amico del PalaRadi supera dopo un tempo supplementare i bresciani del Brixia Fert Pontevico con il punteggio finale di 72 a 65.

Per questa gara coach Bonetti schiera lo starting five composto da Francesco Tolasi, Lazzari, Jovanovic, Maresca e Boccasavia; mentre dall’altra parte coach Azzanelli deve fare a meno dell’infortunato Poli e risponde con Mattarozzi, Antoniazzi, Castagna, Torri e Rizzini.

La gara vede un inizio con le due squadre che per 3’ non segnano alcun punto, poi Jovanovic e Boccasavia già protagonisti settimana scorsa ad Ospitaletto regalano il 4 a zero locale, ma sul ribaltamento di fronte Torri con una tripla riavvicina gli ospiti. E’ Boccasavia l’arma in più a disposizione di coach Bonetti e la Vanoli Young allunga sul 14 a 5 all’8’, costringendo coach Azzanelli al time out. Alla ripresa del gioco i bresciani si rifanno sotto e Marchetti chiude i primi 10’ con gli ospiti a -4 sul punteggio di 14 a 10.

Nel 2° periodo altra buona partenza dei giovani biancoblu che con il solito Boccasavia tocca la doppia cifra di vantaggio sul 27 a 16 al 15’, costringendo ancora una volta coach Azzanelli a chiamare il time out. Alla ripresa, un gioco da 3 punti di Calderone spinge la Vanoli a doppiare i malcapitati ospiti che si trovano sotto per 32 a 16 e si procede con questo divario sino ai secondi finali con Edoardo Boninsegna che sigla la tripla del 37 a 22 di metà gara.

Al rientro dagli spogliatoi si inizia con diverse forzature da ambo le parti, poi la Brixia Fert comincia a recuperare e trascinata da Hnini e Fornari si riporta sotto la doppia cifra di svantaggio e nei secondi finali chiude il 3° periodo con soli 5 punti di svantaggio sul punteggio di 50 a 45.

Nel quarto finale Mattarozzi e Rizzini riportano il match in perfetta parità a quota 54 al 34’, poi nel finale una tripla di Fornari regala il primo vantaggio esterno sul 58 a 61 al 38’, ma sul ribaltamento di fronte Jovanovic segna il -1 e subisce fallo. Dalla lunetta il n° 16 di casa sbaglia il tiro libero aggiuntivo e sul ribaltamento di fronte Torri sigla il 60 a 63 con 47” ancora da giocare e coach Bonetti che chiama il time out. Alla ripresa del gioco dopo gli errori di Antoniazzi e Jovanovic, a 13” dal termine Lazzari subisce fallo e dalla lunetta fa 1 su 2 e sul rimbalzo i locali pareggiano a quota 63. Sul ribaltamento di fronte Pontevico ha la possibilità di vincere ma Marchetti prima e Hnini poi sbagliano il tiro e si chiude il tempo regolamentare in perfetta parità a quota 63.

Nell’extra time dopo l’iniziale botta e risposta tra Boccasavia e Marchetti che regala l’ultimo vantaggio esterno sul 64 a 65, la Vanoli Young chiude tutti i varchi e Maresca con una tripla porta i biancoblu avanti per 70 a 65. Pontevico non riesce più a mettere a segno alcun punto e sul fallo sistematico ospite Francesco Tolasi nonostante un rivedibile 2 su 6 dalla lunetta chiude i conti dalla “linea della carità”.

VANOLI YOUNG CREMONA – BRIXIA FERT PONTEVICO 72-65
PARZIALI: 14-10, 37-22, 50-45, 63-63

VANOLI YOUNG CREMONA: Paroni, Zhala n.e., Calderone 3, F.Tolasi 11, Sereni 5, Lazzari 7, Jovanovic 13, E.Boninsegna 8, Morello 4, Maresca 3, Boccasavia 18, Greco n.e. All.: Bonetti.
Nessuno uscito per 5 falli.

BRIXIA FERT PONTEVICO: Mattarozzi 6, Mantovani n.e., Antoniazzi 6, Fornari 12, G.Boninsegna, Castagna 4, Torri 9, Marchetti 14, Rizzini 4, Corbellini, Cuel n.e., Hnini 10. All.: Azzanelli.
Usciti per 5 falli: Antoniazzi e Rizzini 44’ (71-65), fallo tecnico ad Antoniazzi 44’ (71-65).

ARBITRI: Visini di Montichiari (BS) e Fusardi di Roncadelle (BS).