Serata conclusiva al torneo di Pescarolo

Pescarolo – Serata conclusiva al torneo di Pescarolo, favorita da un ottima situazione climatica che ha contribuito a portare tanta gente al campo, unitamente al richiamo per i buongustai, della specialità della serata, le piadine di Marita.

Il primo incontro, arbitro il signor Rossi P.A. (CSI CR) ha visto di fronte per il 3° e 4° posto le formazioni dei verdi del BAR BOLLICINE contro HOTEL DUOMO in maglia nera. Iniziano bene i verdi con Baciu che su respinta di Petrea, su tiro da calcio d’angolo, realizza l’1 a 0, reagiscono i neri con Abdelaziz e Lhilai che prende il palo della porta difesa da Dioli, mentre Petrea respinge un tiro di Rabaglio è poi Baciu a mandare alto in rovesciata su passaggio di Barberio, sono poi i verdi ad allungare le distanze con il 2 a 0 ad opera di Rabaglio, su azione iniziata da Baciu e pallone passato poi a Barberio. E’ però la rete dei neri ad opera di Lhiali A. su passaggio di Lhiali I, ad accorciare le distanze e chiudere il primo tempo sull’1 a 2.

Anche il secondo inizia con la rete dei verdi ad opera di Rabaglio ad allungare le distanze con il 3 a 1, vantaggio che dura poco perché su tiro di Lhiali A. davanti alla porta difesa da Dioli è Torriani che nell’intento di rinviare il pallone causa la rete del 2 a 3 e successivamente è Lhiali I. a pareggiare le sorti in campo con la rete del 3 a 3.

Dopo Petrea che para in due tempi un tiro di Bonaglia, per i neri è Abdelaziz a non agganciare un ottimo pallone da Lhilai ed è lo stesso, su pallone ricevuto dal suo omonimo a realizzare il 4 a 3. Per un atterramento in area di Abdelaziz, da parte di Dioli, è lo stesso, dal dischetto, a mandare alto sopra la porta di Dioli, ma rimedia poi in rovesciata realizzando il 5 a 3 ed è successivamente Frigerio ad accorciare le distanze con il 4 a 5.
Risultato che non cambia nonostante i tentativi di Bonaglia e Frigerio. Un merito giustamente all’HOTEL DUOMO che non ha mai mollato, nonostante non avessero alcun cambio in panchina.

Per il primo e secondo posto, arbitro il Signor Manara Francesco, in campo i bianconeri della CORSIVA PC TIFFANY PESCAROLO e i granata della CANTINE FORNARI EMP. ARIENTI OSTIANO.
Sono i bianchi con Bazzani a dare il calcio d’avvio con il pallone offerto dalla Ditta NICOST di Ostiano, ad alcuni tentativi a vuoto dello stesso reagisce Martini impegnando Sandrini che para. Ed è Visioli per i bianconeri a realizzare del vantaggio su passaggio di Beati, ma sono subito i granata con Soldi a riportare la situazione in parità, risultato sul quale, nonostante alcuni tentativi dei bianconeri da parte di Visioli e Buonaiuto, si chiude il primo tempo. Ed è Visioli ad aprire con un palo da centrocampo, azioni si susseguono su ambedue i fronti ad opera di Buonaiuto con il portiere che manda in angolo, sono poi i granata con Regonini ad impegnare Sandrini che respinge a terra con i piedi e poi manda a lato, un tiro di Filippini e sono ancora i granata con un tiro da punizione di Stagnati a sbloccare la situazione con la rete del 2 a 1 risultato sul quale si è chiuso l’incontro.

Si sono poi svolte in campo le premiazioni, presente il Presidente Tenca, i premi venivano consegnati dal titolare della MIS MAGLI INTERNATIONAL SERVICE Giovanni Paletti, sponsor della manifestazione, cominciando dal 4° al BAR BOLLICINE coppa BAR BRIANZA, 3° all’HOTEL DUOMO coppa IDORKALOR, 2° alla CORSIVA PC TIFFANY PESCAROLO coppa DITTA CONTOTERZISTA FAVALLI P.C.

Dopo la consegna di riconoscimenti particolari, sponsorizzati dalla MIS MAGLI I.S., alla sezione arbitri del CSI CR ritirato dal Signor Rossi P.A. Al capocannoniere delle finali Buonaiuto Antonio (Corsiva Tiffany). Al miglior portiere Dioli Fabio (bar Bollicine). Al miglior giocatore Abdelaziz (Hotel Duomo) e la consegna della targa “11° memorial Giovanni Brozzi “al signor Pedrini Luciano per la fattiva collaborazione.

La serata si è così conclusa con la consegna dell’ambito primo premio, sponsorizzato dalla MIS MAGLI I.S. alla formazione CANTINE FORNARI EMP. ARIENTI OSTIANO.
L’organizzazione ricorda che il prossimo appuntamento al campo è per i giorni 30 e 31 luglio, in occasione del “Torneo di Acquavolley”.

Giampietro Masseroni
Classe 1940. ex sindaco di Pescarolo, appassionato estimatore del proprio territorio, del quale conosce- e riporta- vita, morte e miracoli...