Serie D: commento 8ª girone di ritorno

Cremona – Nella 21ª giornata, ottava del girone di ritorno, ennesima vittoria della capolista Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Masper 18) che davanti al pubblico amico supera con qualche difficoltà e grazie ad un parziale di 23 a 4 negli ultimi 10’ la discontinua Total Leasing Mgm Brescia (Candela 17).

Alle spalle della formazione soresinese troviamo l’E’Più Casalmaggiore (Silocchi ed Olagundoye 17) che cede dopo un overtime contro i “cugini” della Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 22) e si allontana di altri 2 punti dal vertice. A chiudere il podio virtuale troviamo la P.M. Olimpia Lumezzane (Becchetti 22) che vince bene sul difficile campo del San Pio X Mantova (Araldi 16) privi del bomber Montresor.

Ai piedi del podio troviamo i franciacortini dell’Ome (Bianchi 29) che supera nettamente in trasferta il fanalino di coda Marella Costruzioni Desenzano (De Giuseppe 12) e mantiene 2 punti di vantaggio sulla coppia Ombriano-Sintostamp Tazio Magni Gussola. I cremaschi (Bonacina 21) vincono in casa contro la pericolante Begni Impianti Ospitaletto (Ricci 21), mentre i casalaschi superano nel match clou di giornata la vice capolista E’Più Casalmaggiore, reduce da 5 vittorie consecutive, mentre per i ragazzi di coach Baraldi si tratta del 6° successo consecutivo.

Alle spalle della coppia cremasco-casalasca troviamo come detto il San Pio X Mantova che cede in casa contro la P.M. Olimpia Lumezzane, mentre all’8° posto, ultimo utile in chiave playoff, troviamo la coppia bresciana composta da Brixia Fert Pontevico e Vespa Castelcovati. I bassaioli (Boninsegna 15) cedono in trasferta sul campo della neopromossa e pericolante Padernese (Orsatti 16), mentre i franciacortini (Picuno 15) vincono in casa contro la Vanoli Young Cremona (Lazzari 14), privi del bomber Boccasavia.

Alle spalle di questa coppia troviamo la Total Leasing Mgm Brescia che sfiora il colpaccio, ma cede negli ultimi 10’ sul campo della capolista Farmacia Segalini Gilbertina Soresina, e mantiene 2 punti di vantaggio sulla Padernese che si aggiudica il derby bresciano contro la Brixia Fert Pontevico e stacca di 2 punti la Vanoli Young Cremona, sconfitta a Castelcovati dal Vespa che rimane ferma a quota 10 e mantiene 2 punti di vantaggio sula zona retrocessione occupata dalla Begni Impianti Ospitaletto, sconfitta a Crema da Ombriano e dal fanalino di coda Marella Costruzioni Desenzano, sconfitto a domicilio da Ome.