Sos sisma: aiuti da Cremona per gli animali

15 furgoni carichi di aiuti in partenza da Cremona per le zone del terremoto

Cremona. Gli attivissimi volontari della LEAL (Lega AntiVivisezione) non si sono mai fermati da quando il sisma ha scosso e sconvolto in centro Italia. Sin dalle prime ore si sono prodigati per raccogliere aiuti destinati agli animali, anche loro vittime del terremoto, per non lasciarli soli, affamati e bisognosi di cure. Molti di loro hanno perso i loro padroni.LEAL AMATRICE FEBB 2017 01n

Nel prossimo fine settimana altri 15 furgoni carichi di aiuti in partenza da Cremona per le zone del terremoto sono carichi di aiuti per gli amici a quattro zampe donati dal buon cuore dei cremonesi. La sezione di Cremona ha collaborato con l’associazione SOS A-Mici per inviare aiuti agli animali (e non solo) colpiti dal terremoto.

I 15 furgoni partiranno nel fine settimana del 17/18/19 febbraio dai vari paesi nella provincia di Cremona per Bettona in provincia di Perugia, base scelta dai volontari del luogo per organizzare poi la partenza per le aree interessate.leal amatrice 2017 o4

Da quanto racconta il presidente LEAL Gian Marco Prampolini, che si è appena recato nelle zone del sisma, sono davvero tanti i cani vaganti da sfamare e le scorte si assottigliano sempre velocemente. Grazie a chi con generosità ha donato cibo, farmaci, antiparassitari, trasportini o ha fatto donazioni per garantire sterilizzazioni e cure veterinarie, gli animali in difficoltà saranno aiutati.

Per coloro che volessero contribuire versamento intestato a:

Lega Antivivisezionista Onlus
via L. Settala, 2 – 20124 Milano
indicando nome, cognome e indirizzo e
precisando sempre nella causale:
EMERGENZA QUATTRO ZAMPE TERREMOTO

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.