Suini

Sempre il Crpa, nei giorni scorsi, ha diffuso i dati sui costi di produzione dei suini relativi al 2013. Pur in presenza di un calo consistente del numero di capi allevati, che in 3/4 anni si è ridotto del 10% arrivando a dicembre 2013 a 8.561.000 suini allevati per il circuito tutelato, la produzione è rimasta stabile. Questo, secondo l’analisi illustrata da Keest de Roest del Crpa, è dovuto all’aumento del numero dei suini svezzati per scrofa, oggi a 23,60 a fronte di 23,35 del 2012, 22,79 del 2011 e 22,01 del 2010.

Un aumento della produttività che ha in partecompensato l’effetto del rialzo dei prezzi delle materie prime, uniti ai costi generali legati alle imposizioni fiscali che dal 2012 pesano sui fabbricati rurali. Per quanto riguarda i costi di produzione quindi, nel 2013 per produrre un kg di carne con un suino pesante (160-176kg) destinato al circuito tutelato e allevato in un allevamento a ciclo chiuso sono stati necessari 1,53euro (nel 2012 era di 1,50euro/kg). Un centesimo in più, 1,54euro/kg, (invariato rispetto all’anno prima) è costato un suino pesante nella fase di ingrasso e 2,47euro/kg il magroncello (nel 2012 il costo era stato di 2,45euro/kg) entrambi prodotti in un allevamento a ciclo aperto.

 

La Redazione
Ci trovate a Cremona, in via Dante 24/26. Venite a trovarci. Per contattarci scrivete a: redazione@viverecremona.it

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


otto × 5 =