Torneo notturno del 10 luglio

di -
0

Pescarolo ed Uniti – Serata che ha offerto ancora specialità della casa con il rinomato piatto degli “SGABEI” e un gioco piacevole in campo. In merito mi sento in dovere di non condividere assolutamente, da persone adulte, certi comportamenti sia verso gli avversari che verso il Direttore di gara, che va  rispettato non solo quando prende decisioni a proprio favore ma sempre e comunque, ritengo accettabile la critica e basta.

La prima partita della serata, diretta dal Signor Tozzo Massimo, ha visto in campo in maglia a strisce orizzontali bianconere il RICAMIFICIO TIFFANY BAR PANTAREI contro QUELLI DELL’ULTIMO MINUTO maglia arancio. A un tiro iniziale di Stagnati per gli arancio che va sul fondo e tiri dalla parte di opposta di Bazzani, parato da Sandrini e di Beati che manda sopra la porta è poi Stagnati che, scartato Bazzani, batte Sandrini per l’1 a 0. Sono poi i bianchi con Saba, su passaggio da angolo di Visioli al centro a battere di testa Mangeri per l’1 a 1. Risultato con il quale si chiude il primo tempo, nonostante non siano mancati da ambo le parti azioni per sbloccare la situazione, con interventi per gli arancio di Tortelli e Stagnati e per i bianchi di Bazzani e Beati.

Interventi che aprono anche il secondo tempo che evidenziano però una prevalenza dei bianchi, con  un palo e una traversa e  che concretizzano poi con un passaggio di Beati al centro a Visioli per il 2 a 1 e successivamente è ancora lo stesso su passaggio di Bazzani ad allungare le distanze con il 3 a 1. Dopo alcuni tentativi di Stagnati per gli arancio che impegnano Sandrini è ancora Visioli che, scartato Tortelli realizza il 4 a 1 sul quale si chiude la partita.Calcetto (1)

Il secondo incontro della serata arbitrato dal signor Negri Stefano (CR) ha visto in campo CRE CREMONA in maglia bianca contro L’EMPORIO ARIENTI in maglia gialla. Dopo alcuni tentativi di Ferranti e Dimitri per i bianchi è proprio lo stesso su passaggio del primo a realizzare la rete dell’1 a 0. E’ poi Pagliari a impegnare Alquati che riesce a salvare anche un pallone sui piedi Ferrari. Dopo il 2 a 0 su passaggio di Siri a Ferrari è ancora Alquati a bloccare a terra un paio di tiri di Gilardi e successivamente a respingere con i  piedi un tiro di Ferrari.

Il secondo tempo inizia con  una bella rovesciata di Ferranti che, ostacolato da Ferrari manda sopra la porta difesa da Bertoletti. E’ ancora Alquati a salvare in extremis la situazione, su un  azione ancora di Ferrari. Ma sono ancora i bianchi ad allungare il distacco con il 3 a 0 realizzato da Ferrari su passaggio da punizione di Dattilo. Dopo un palo di Ferrari per i gialli è Ferranti a colpire il palo su respinta di Bertoletti che viene poi battuto dallo stesso da un  tiro da centrocampo per il 4 a 0. Un risultato che, nonostante tutto i gialli non vogliono accettare ed è ancora Alquati a dimostrare di essere in una grande serata a salvare la situazione su alcuni tiri di Fornasari e Panina che prende anche un palo per i gialli che però ad opera di Mantovani devono subire il 5 a 0. Su punizione al limite dell’area è ancora Alquati a salvare la situazione, ma nonostante la grande serata è Gilardi che riesce batterlo con l’1 a 5. I gialli  non mollano, nonostante siano gli ultimi minuti e con il rigore su Gilardi e tirato da Guarneri riescono a raggiungere il 2 a 5 risultato sul quale si chiude l’incontro con altre belle parate di Alquati su tiri di Gilardi.

Giampietro Masseroni
Classe 1940. ex sindaco di Pescarolo, appassionato estimatore del proprio territorio, del quale conosce- e riporta- vita, morte e miracoli...

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


9 × = venti sette