Vanitas’Market, again…

Cremona – Saranno una quarantina, provenienti da tutta Italia, gli espositori della quarta edizione del Vanitas’Market di Cremona, il mercato dedicato ai migliori brand emergenti e alla moda vintage: ecco a voi una piccola anticipazione di quello che vi aspetta l’ 8 e 9 ottobre!

Gli espositori di questa quarta edizione saranno più selezionati che mai: una quarantina di stands animeranno la Galleria XXV aprile con le loro inedite proposte, che vanno dall’abbigliamento uomo/donna/bambino agli accessori per la casa…. il tutto condito da fantasia, innovazione e da una spiccata sensibilità eco-friendly.

Vanitas’Market dà infatti spazio a molti designer e artigiani che utilizzano materiali naturali ed ecocompatibili oppure che danno una nuova vita a materiali che verrebbero semplicemente buttati via, come ad esempio il brand Disc’o’clock , che vanta una collezione composta da una variegata famiglia di “misuratori del tempo” creati con fantasia e maestria da dei semplici vinili usati tagliati con il laser.

Sempre in tema “ecodesign”, Cartachetipassa propone bigiotteria con ciondoli in materiale riciclato ed ecocompatibile (recuperato rigorosamente da vecchie scatole e confezioni e trattato con apposite vernici idrorepellenti); mentre le tre “signorine” dietro al progetto Ladies (votate al riciclo, ma sicuramente ancora di più all’ironia) spaziano fra il moderno, il romantico e il pop per creare una collezione variegata di home decor, bijoux e t-shirt (anzi, le ribattezzate “t-shit, magliette di denuncia per un mondo che va a rotoli”).

Altri temi cardine dell’evento sono i concetti di artigianalità e sartorialità, per acquistare e possedere capi differenti l’uno dall’altro e differenziarsi così dai diktat della moda di massa.

Seguendo questo filone, fra le novità della quarta edizione spicca la collezione di Double M, marchio bresciano che trae ispirazione dalle icone di stile di un raffinato passato filtrate da un’anima rock, il tutto rappresentato stilisticamente da tagli anticonvenzionali e stoffe ricercate.

Sartorialità significa anche unicità: in seguito al fiorire delle grande catene di franchinsing, cresce il desiderio di personalizzare i propri capi di abbigliamento, tendenza che è stata colta e sviluppata in particolar modo da Fempaglia, il brand delle due sorelle Paglia, unite per nascita, affinità e lavoro: i loro capi dal gusto minimal hanno la possibilità di essere impreziositi da clips intercambiabili, cinture in tessuto e decorazioni retrò, per rendere speciali i capi scelti.

La voglia di distinguersi dalla massa vale anche nel caso di una semplice t-shirt, come quelle customizzate da Custom Earl, studiate e create a manichino, ma senza mai dimenticare la qualità, che è la colonna portante anche del brand NINA co, che propone una collezione di borse e accessori sospese fra tradizione (delle lavorazioni artigianali) e innovazione (dei materiali, dei dettagli e delle forme).

Al Vanitas’Market di Cremona sarà inoltre presente una delegazione di designer/artigiane di Riqù -L’arte sul filo, una federazione di donne unite dalla passione per la sartoria artistica che ha come obiettivo salvaguardare il sapere del mondo del cucito valorizzando l’artigianato femminile e il riciclo come spunti creativi e stilistici.

Ma il Vanitas’Market non è solo brand emergenti! Anche l’area dedicata agli espositori di vintage è variegata e interessante, con abiti e accessori dagli anni ’50 fino ai più recenti anni ’90, che stanno ritornando ad influenzare il guardaroba di molti giovani, desiderosi inoltre di fare uno shopping consapevole e anti-spreco.

E per completare il vostro look in stile d’epoca, perché non fare un salto anche al corner di Pin Up Yourself!, il servizio di trucco e parrucco in stile Pin Up di Miss Sabrina?

Vanitas’Market è un evento organizzato da Vanitas di Elisa Boldori in collaborazione con il Comune di Cremona – Assessorato alle Politiche Giovanili, con il contributo di Confesercenti e Acid Studio. Media partner: Wait! Magazine e Design with love.

 

Barbara Ponzoni
Barbara Ponzoni, laureata in lettere moderne. Scrive da sempre, per lavoro e per diletto. Attualmente è nella redazione di Popolis.it, Popolis rivista e VivereCremona.it.

NESSUN COMMENTO

Lascia il tuo commento


+ 7 = undici