Vittoria per la Sansebasket in casa Libertas Cernusco

di -
0
La Sansebasket vince contro la Libertas Cernusco

Cernusco (Milano). La trasferta non era iniziata nel migliore dei modi e non solo per le pesanti nubi che si stagliavano all’orizzonte, che nel viaggio verso Cernusco sul Naviglio hanno coperto il poco sole che ancora illuminava il sabato sera. Era da poco arrivata, infatti, la notizia che l’infortunio subito da Faccioli era più grave di quanto si pensasse e richiedeva, probabilmente, due settimane di stop.

Se le già corte rotazioni a disposizione di coach Coccoli, con Pisacane fermo per la frattura da inizio campionato e Degli Agosti in non perfette condizioni fisiche, potevano creare problemi, anche l’assenza di un ruolo importante, quello del centro, poteva dare qualche preoccupazione in più.

Ma la Sanse ha saputo dimostrare di essere più forte delle avversità e così dovrà fare anche nelle prossime uscite quando, speriamo di no, dovrà fare a meno anche di Speronello, infortunatosi a poco meno di 4 minuti dal termine dell’incontro, per un probabile problema ad un tendine (solo gli accertamenti che verranno effettuati in settimana sapranno delineare meglio il quadro clinico).

E così la Sanse gioca più con la testa che con le gambe, cercando ed ottenendo una vittoria importante soprattutto per il morale che, nonostante non fosse necessario, si era un po’ abbassato per la sconfitta della settimana prima, dopo la buona prestazione nell’esordio.

La partita è stata condotta dai #MenInGreen sin dal primo possesso, con Speronello e Delle Donne a rompere per primi il pareggio iniziale e Cernusco che non è mai riuscita a recuperare un divario che si era fatto rassicurante per i biancoverdi (arrivati sul +16), salvo poi farsi recuperare fino al -2 (56-58 a 2:39 dal termine) con una serie di triple messe a segno dai “bisonti”, che sicuramente hanno spaventato lo staff tecnico, ma non i giocatori in campo, con un Moretti glaciale dalla lunetta per il nuovo +4 e Delle Donne dalla lunga distanza per il +7 che, di fatto, chiude l’incontro.

Ora la Sanse dovrà affrontare un’altra settimana di allenamenti attenta nel gestire le risorse dei “superstiti”, per poter affrontare Olginate, sul campo di Costa Masnaga, vincitore contro Lierna ed a pari punti con la Sanse. Come dicevamo in apertura, però, la Sanse ha dimostrato di saper affrontare le avversità nel migliore dei modi e di non “soffrire” il mal di trasferta.

sansebasket-vince-contro-cernusco-4

CRONACA DELLA PARTITA

Quintetti:

Cernusco: Mercante, Zanchetta, Sirtori, Corti, Bosio
Sanse: Pesenti, Speronello, Delle Donne, Cocchi, Moretti

1° Quarto

Grande avvio per la Sanse che in difesa riesce a bloccare in maniera molto efficace la manovra di Cernusco. Nonostante i tanti falli fischiati, la Tedeschi si porta avanti 6-2 al sesto minuto. Il Mercante sblocca Cernusco con una tripla, ma ci pensa un preciso Speronello a guidare la Sanse ad un nuovo break che le permette di trovare un nuovo allungo. Bosio con i punti dalla lunetta permette ai bufali di tornare minacciosa ma Delle Donne con una penetrazione e Bodini con una tripla permettono ai meningreen di ricacciare lontano gli avversari. Nel finale Speronello sbaglia l’ultimo tiro e così il primo quarto si chiude con la Sanse in vantaggio per 17-12.

2° Quarto

Pronti via e 5-0 di parziale per la Sanse grazie a Contini e Speronello; la Tedeschi non riesce a dare continuità a questo fulmineo break e così Cernusco ne approfitta con alcuni liberi per restare in scia. Cogliati prova con una serie di punti a dare la scossa alla Libertas ma la Sanse trova fluidità nei passaggi e con gli assist di Delle Donne mantiene il bottino conquistato; una tripla di Degli Agosti regala la doppia cifra di vantaggio all’ottavo minuto. Negli ultimi istanti qualche errore non permette ai meningreen di segnare ancora qualche canestro e così il secondo quarto vede la Sansebasket avanti 38-28 su Cernusco.

sansebasket-vince-contro-cernusco-33° Quarto

Tornano le difficoltà al tiro della Sanse con conclusioni corte e sbagliate, ma il punteggio resta invariato con Cernusco che è nervosa e commette vari errori. Al terzo minuto Zanchetta infila una bomba che risveglia i locali mentre dall’altra parte ci pensa Bodini a rispondere a tono. Bosio infila una bomba che certifica che Cernusco è in partita, ma Speronello risponde immediatamente con la stessa moneta; un fallo antisportivo subito da Moretti e i liberi di Delle Donne permettono alla Sanse di allungare. Grazie alle realizzazioni di Contini raggiungono addirittura il +15 al nono minuto. Nell’ultimo minuto ancora qualche imprecisione non permette alla Tedeschi di chiudere il quarto in maniera ottima ma alla sirena gli ospiti sono in vantaggio 50-36.

4° Quarto

Partenza fulminante di Cernusco che con due triple nei primi due minuti accorcia le distanze riportandosi sul -10. Un saggio timeout di coach Coccoli restituisce alla squadra ordine e tranquillità e, subito dopo, Delle Donne e Moretti firmano 5 punti filati che permettono alla Sanse di trovare ossigeno importante. Cernusco è nervosa ma la Sanse al sesto minuto perde Speronello per infortunio; Cernusco prende forza, Carzaniga e Cogliati infilano un’incredibile serie di canestri, rimettendo clamorosamente in partita i bufali che si portano a -2. Delle Donne trova una tripla fondamentale e con Moretti i meningreen trovano 5 punti filati che valgono il nuovo +7 a 1:34 dalla fine. La Sanse difende bene e costringe ad errori Cernusco mentre Delle Donne, Pesenti e Degli Agosti infilano i tiri liberi decisivi. La Tedeschi così chiude con il successo per 68-61.

TABELLINI

Libertas Cernusco – Impresa Tedeschi Sanse: 61 – 68 (12–17 / 28–38 / 36-50)

Cernusco: Belotti ne, Carzaniga 8, Mercante 6, Saturnino, Zanchetta 4, Antelli 8, Sirtori 4, Corti 5, Galletti, Bosio 13, Cogliati 8, Binaghi 5. Allenatore Speranzini.

Sansebasket: Delle Donne 16, Cocchi 1, Pesenti 5, Faccioli ne, Moretti 9, Bodini 7, Degli Agosti 9, Casoni ne, Aradori ne, Contini 5, Speronello 16. Allenatore: Coccoli.

Arbitri: Cassago e Mongelli.

La Redazione
Ci trovate a Cremona, in via Dante 24/26. Venite a trovarci. Per contattarci scrivete a: redazione@viverecremona.it